Cosa indossare ad un matrimonio.

11029-mfvg11029

Cosa indossare ad un matrimonio.

Cosa indossare ad un matrimonio: i colori ok (o da evitare)

 Regole ben precise da seguire quando si è invitati. Una di queste, la scelta del colore da indossare.

 

Una delle regole più importanti che bisogna seguire come invitata è quasi ovvia: mai sfoggiare un vestito della stessa tonalità del bridal dress. In realtà, non è l’unica etichetta che bisogna osservare. Così, il “come vestirsi ad un matrimonio“, spesso può diventare più un problema che un divertimento. Quindi, per venirvi in aiuto, abbiamo stilato una smart guide sui colori da indossare e da evitare in questa importante occasione.

  • mai sfoggiare un abito della stessa punta di colore di quello scelto dalla sposa. Non è necessariamente il bianco. Oggi è di moda sposarsi anche in rosa, mentre in occasione di seconde nozze, spesso si opta per sfumature pastello. Vi consigliamo di chiedere ai parenti più vicini per evitare spiacevoli sorprese.
  • se si è un’amica degli sposi, meglio indossare la tonalità che più si avvicina al “colore del matrimonio“. Se tutto è stato fatto a regola d’arte, troverete qualche suggerimento sulle partecipazioni.
  • Tre sono i colori da evitare: il nero, usato solitamente per il lutto, il rosso, considerato troppo appariscente, e il viola, perché è legato alla superstizione. Una di queste nuance può essere indossata se solo se è il colore scelto dalla sposa.
  • Tinte accese: sì o no? Meglio abbandonare l’idea se volete indossare un capo fluo, mentre i colori primari o accesi sono consigliati se l’outfit è piuttosto minimal. Bocciate anche tutte le fantasie troppo estive, importanti o caleidoscopiche.
  • Oro, argento e bronzo? Da evitare assolutamente la versione total look. I colori metallici sono, invece, perfetti per i piccoli dettagli, come le scarpe, la clutch, il foulard o il fermaglio dei capelli.
  • Che colore devono indossare le damigelle? Lo sceglie la sposa, e sarà il fil rouge di tutte le decorazioni. Si possono vestire con la stessa tonalità o scegliere una sfumatura poco più chiara o scura. Consigliamo loro di mettersi d’accordo almeno un tre mesi prima.
  • Che colore può indossare la madre dello sposo? Oltre ai don’ts (sopra indicati), meglio evitare le tinte molto delicate come l’avorio o lo champagne. Via libera per i pastelli un po’ saturi. Più classico il  blu, mentre il lilla e il verde smeraldo o petrolio, sono le alternative perfette per avere un look sobrio ed elegante.
  • Potete indossare un colore che è di moda? Se non rientra nelle precedenti indicazioni, assolutamente sì. Il nostro consiglio è di scegliere il colore da indossare al matrimonio, secondo la stagione in cui si terrà: tinte più chiare, tendenti al pastello, se è in primavera; sfumature più fresche e brillanti, se è in estate; calde e decise, se è in autunno. E in inverno? Via libera per cammello, verde bosco, bordeaux e blu notte

 

Ed ora che sai tutto su come organizzarti, ti basta passare dal nostro negozio per poter scegliere tra i più esclusivi outfit da cerimonia sul mercato.

Parola del Barone Rosso Sposa ;-)

 

 

fonte: Vouge.it

 

 

Barone Rosso Sposa
info@baronerossosposa.it
No Comments

Post A Comment